Cos’è Strategia Bancaria

StrategiaBancaria è un vero e proprio metodo, che ti permette di migliorare la reputazione bancaria e l’affidabilità della tua azienda.

È il frutto della mia esperienza bancaria come direttore di filiale.

Venti anni in prima linea, a contatto con i piccoli imprenditori, in un periodo in cui il direttore di filiale aveva ampia autonomia nella relazione con il cliente.

Nei primi anni in banca non esisteva ancora il rating, non c’erano tutte le informazioni a cui si può accedere oggi… bisognava colmare con alcuni semplici principi.

Quello più importante, per cui ringrazio ancora oggi il mio primo responsabile, è molto semplice: FBL, che in dialetto bergamasco è l’acronimo di “fà balà l’öcc”.

Tradotto in italiano, significa “fai ballare l’occhio” o più semplicemente “Stai attento a tutti i dettagli, guardati attorno”.

Non avendo a disposizione tutte le informazioni a cui si può attingere oggi per valutare il merito creditizio, dovevamo infatti prestare la massima attenzione ad ogni “singolo dettaglio”.

Proprio applicando il principio FBL, mi ero accorto quanto fosse a volte difficile la relazione tra banca-impresa.

Analizzando nel dettaglio la situazione, ho individuato i principali fattori che ostacolano una relazione costruttiva (win-win) tra banca e imprese clienti.

Allora ho deciso, almeno inizialmente, di tralasciare gli approfondimenti su ciò che dovrebbero fare le banche per migliorare la relazione con il cliente.

È un elemento di cui non ho il controllo, e nemmeno l’imprenditore.

Sarebbe stata pura teoria!

Mi sono invece concentrato sui due principali aspetti che devi conoscere come imprenditore:

 

  1. Il linguaggio tecnico utilizzato dalle banche, che possiamo definire il “banchese”

Se non conosci questo linguaggio il tuo rapporto con la banca molto probabilmente sarà caratterizzato da incomprensioni.

Cosa intendo dire?

Prova ad andare in Giappone per concludere un importante contratto di fornitura, senza conoscerne la lingua.

Lo faresti, senza avere un interprete ed un avvocato che conosce la normativa del Giappone?

Probabilmente NO.

La stessa cosa dovresti fare con la banca!

Se non conosci il “banchese”, ti consiglio di evitare di firmare contratti alla cieca… mettendo a repentaglio anni di duro lavoro ed il patrimonio aziendale e personale.

 

2. Come la banca valuta la tua azienda

La crisi e le normative Europee di Basilea – Basilea 2 e Basilea 3 in particolare – hanno cambiato il modo di fare banca.

Ci sono delle regole ben precise che tutte le banche devono rispettare, regole sempre più rigide, che devi assolutamente conoscere.

Se non conosci queste regole è come se ti mettessi a giocare a scacchi senza sapere quale sia il RE.

Ti farebbero scacco matto dopo 30 secondi e non capiresti nemmeno il perché.

Cosa c’entrano le banche con gli scacchi?

Te lo dico subito…

Per lo stesso motivo per cui devi conoscere le regole del gioco prima di iniziare a giocare a scacchi, se la tua azienda “lavora con le banche”, devi sapere quali informazioni analizza e come ragiona la banca.

Grazie al nostro supporto potrai creare una relazione alla pari con le banche, anche se non sai ancora come funziona il rating e come ragiona la banca.

Il primo passo?

Scarica la guida gratuita che ho preparato per te.

 

Scarica la guida GRATUITA

Ex Direttore di Banca rivela le 3 domande a cui devi saper rispondere se la tua azienda "lavora con le banche

 

Marco Damiani
Ideatore del metodo StrategiaBancaria

Iscriviti alla nostra Newsletter

Rimarrai sempre aggiornato sui nuovi articoli e notizie fondamentali per migliorare la gestione bancaria e finanziaria della tua azienda.

Accetta la Privacy Policy

Conferma la tua iscrizione cliccando nella mail che hai appena ricevuto! Grazie.